Cerca
  • Artecasa

COME FUNZIONA IL BONUS RISTRUTTURAZIONE 50%?



Il bonus ristrutturazione casa 2021 si applica in dichiarazione dei redditi sotto forma di detrazione IRPEF del 50%, calcolata su un tetto massimo di 96 mila euro di spesa per singola unità immobiliare e riconosciuta in dieci rate annuali di pari importo.


CHI PUÒ BENEFICIARE DELLA DETRAZIONE DEL 50%?

Possono beneficiare dell'agevolazione non solo i proprietari o i titolari di diritti reali sugli immobili per i quali si effettuano i lavori e che ne sostengono le spese, ma anche l'inquilino o il comodatario. In particolare, hanno diritto alla detrazione: il proprietario o il nudo proprietario.


QUALI SPESE RIENTRANO NEL BONUS RISTRUTTURAZIONE?

L'imposta sul valore aggiunto, l'imposta di bollo e i diritti pagati per le concessioni, le autorizzazioni, le denunzie di inizio lavori e gli oneri di urbanizzazione, gli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi.


COME FUNZIONA LO SCONTO IN FATTURA DI ARTECASA?

Questo significa che ARTECASA anticipa le spese per conto del cliente, che quindi paga meno e ne trattiene una parte, il 20% della parte detraibile, necessaria a coprire le spese relative alla gestione delle pratiche e all'erogazione dei soldi da parte degli istituti bancari a cui l’impresa cederà il credito d'imposta.



Il nostro Team è sempre a vostra disposizione.

39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti